Risultati

Nessun Evento Trovato

Arte & Cultura MARCHE

La Regione Marche comprende cinque province: Ancona, Ascoli Piceno, Macerata, Pesaro-Urbino e Fermo, ognuna delle quali offre, nella propria area, svariate forme ed opere artistico-culturali anche di notevole rilievo.

Le Opere variano dalle sculture medievali agli edifici-monumenti romani, molti dei quali ancora in ottimo stato, ma non c'è soltanto questo, troverete nelle pinacoteche numerosi dipinti di valore e nei musei più importanti della Regione anche oggettistica che parte dall'età del ferro.

Da ricordare che nella cittadina di Loreto è presente la famosissima Basilica di Loreto, famosa a livello mondiale, autobus di turisti e pellegrini arrivano da tutto il mondo per visitarla e vedere la Casa della Madonna con la statua all'interno.

Per non parlare del Parco del Conero con tutte le sue speci di animali e piante protette.

Da ricordare anche che la Regione Marche ha degli ottimi vigneti e produce Vini come il Rosso Conero o il Verdicchio.



Tipologie eventi
DjSet -  Musica Live -  Concerto -  Arte & Cultura -  Mangiare & Bere -  Ballare -  Cabaret -  Serata Latina -  Sfilata -  Sportivo - 

Arte & Cultura Ancona e dintorni
Arte & Cultura Pesaro e dintorni
Arte & Cultura Urbino e dintorni
Arte & Cultura Senigallia e dintorni
Arte & Cultura Fabriano e dintorni
Arte & Cultura Civitanova Marche e dintorni
Arte & Cultura Macerata e dintorni
Arte & Cultura Fermo e dintorni
Arte & Cultura San Benedetto e dintorni
Arte & Cultura Ascoli Piceno e dintorni
Arte & Cultura Rimini e dintorni
Arte & Cultura Pescara e dintorni
Servizi su Seratiamo

Eventi






ultim'ora da Vivere Marche

Civitanova: Malore nell'atrio della stazione, morto un 44enne

Civitanova: Potenza Picena: incidente in bici lungo la Statale, una donna a Torrette in condizioni gravi

Senigallia: Nuova Ciclovia Adriatica: il tracciato salta il lungomare Mameli e passa per la città

I 50 anni delle Grotte di Frasassi celebrati nell'Aula del Consiglio regionale

Le scuole materne di Senigallia hanno perso più di un quarto di iscritti in 9 anni, ma il calo non è omogeneo